DNA Resonant Frequencies

Determinazione delle frequenze del DNA

Il seguente documento viene donato all’umanità. Non c’è copyright. Le informazioni qui contenute possono essere liberamente condivise da tutti. Inoltre, nessun brevetto è stato o sarà mai applicato.

In questo documento, DNA e RNA saranno di seguito menzionati semplicemente come DNA.

Sfondo storico

Già nel 1930, un brillante scienziato di nome Royal Rife progettò dispositivi a frequenza elettrica in grado di devitalizzare patogeni e curare gravi malattie come il cancro e la polmonite. Lui scoprì che ogni patogeno aveva una specifica frequenza di devitalizzazione.

Per scoprire tali frequenze, Rife ideò microscopi estremamente potenti. Attraverso un’attenta osservazione, Rife ha potuto identificare quali frequenze potevano devitalizzare gli agenti patogeni. Rife ha inoltre scoperto che le frequenze dovevano essere precise. Altre frequenze non avrebbero avuto alcun effetto sui patogeni.

Spesso le persone si chiedono perché i moderni dispositivi terapeutici che utilizzano le frequenze non siano così efficaci come le sue prime macchine. Il motivo è molto spiacevole. I microscopi e i dispositivi per elettroterapia di Rife non sono sopravvissuti alla prova del tempo. Molti di loro sono stati danneggiati irreparabilmente. Le conoscenze tecniche sono andate perse e noi non abbiamo più la capacità di guardare agenti patogeni in vivo con ingrandimenti così elevati. Senza le frequenze corrette, le macchine moderne non possono eguagliare le prestazioni mozzafiato delle antiche macchine di Royal Rife.

Gli esperimenti di Rife hanno sempre dimostrato che i patogeni possono essere rapidamente distrutti mediante l’uso di frequenze di risonanza. Per descrivere come funzionavano le sue frequenze, Rife ha usato il termine “risonanza coordinativa assoluta”. Ma cos’è la “risonanza”?

Risonanza

Le altalene di un parco giochi rappresentano un esempio molto semplice di risonanza. Una leggera spinta al momento giusto (frequenza) fa oscillare un bambino sempre più in alto. L’energia di ogni spinta aggiunge energia cinetica all’altalena. Se le spinte non vengono sincronizzate correttamente, la risonanza viene persa e l’energia dell’oscillazione viene ridotta. Neanche il bambino sarà contento.

Anche i ricevitori radio usano la risonanza. Quando una radio è sintonizzata correttamente, risuona con la frequenza di trasmissione della stazione radio.

Il DNA come ricevitore radio

Consideriamo il fatto che le cellule possono essere fatte risuonare con segnali di frequenze e diventare ricevitori radio in miniatura. Se una cellula (o una porzione di una cellula) viene fatta risuonare, l’energia verrà assorbita. Dopo un po’, la cellula si sovraccaricherà, cesserà di replicarsi e morirà.

È interessante notare che l’RNA e il DNA formano rispettivamente un’antenna elicoidale monofilare e bifilare biologica che può risuonare se viene applicata la frequenza corretta.

Questa idea non è nuova. Un brevetto rilasciato 13 anni fa (Charlene A. Boehm, METHODS FOR DETERMINING THERAPEUTIC RESONANT FREQUENCIES, US 7,280,874 B2, Oct. 9, 2007) descrive come ricavare le frequenze di risonanza del DNA dal conteggio delle coppie di basi del genoma.

La frequenza di risonanza delle antenne elicoidali in modalità normale, è determinata dalla lunghezza radiale del DNA. Questa è la lunghezza del bordo esterno, mostrato in rosso sotto. L’antenna può essere a circuito chiuso (DNA circolare) o aperto (DNA lineare). In entrambi i casi, se la lunghezza radiale dei filamenti di DNA è uguale alla lunghezza d’onda applicata, le condizioni per la risonanza sono soddisfatte.

La matematica

Per tutti i seguenti calcoli, l’unità di distanza è il metro.

= 7.22657025181084E-9

Dove:
L = lunghezza radiale / giro
r = raggio del DNA =1E-9
pitch (altezza) = incremento tra coppia di basi x coppie di basi per rotazione = 3.4E-10 x 10.5 = 3.57E-9
(Kenji Mizoguchi and Hirokazu Sakamoto. DNA Engineering: Properties and Applications. ISBN 978-981-4669-46-7, 2017).

Lunghezza radiale totale del DNA = (BP x L) / BPT

Dove:
BP = conteggio effettivo delle coppie di basi
L = lunghezza radiale / giro
BPT = coppie di basi / giro

La distanza radiale tra le coppie di basi è L / BPT
= 7.22657025181084E-9 / 10.5
= 6.88244785886747E-10

È importante notare che la lunghezza radiale non varia. Rimane costante, indipendentemente dal pitch del DNA.

Anche il raggio della doppia elica del DNA non cambia lungo l’asse, poiché le coppie di basi, A = T e G≡C, sono “isosteriche”.

Nei nostri calcoli, dobbiamo considerare il conteggio effettivo della coppia di basi. Ci sono due configurazioni di base per il DNA. Il DNA lineare è il più comune. I calcoli per questo tipo di DNA richiedono che una coppia di basi venga sottratta quando si calcola la lunghezza totale. Questo è il conteggio effettivo delle coppie di basi.

Questa immagine rappresenta un filamento lineare di DNA con 3 coppie di basi. Ci sono solo 2 spazi tra loro. La lunghezza totale del genoma è (conteggio delle basi – 1) x (distanza tra le coppie di basi). Il DNA circolare non richiede la sottrazione di una coppia di basi.

Se conosciamo la lunghezza radiale del DNA, possiamo facilmente calcolare la frequenza. La lunghezza radiale di un’antenna elicoidale dovrebbe essere uguale alla lunghezza d’onda del segnale della sorgente risonante.

Questo segnale è di solito sotto forma di EMF, che viaggia alla velocità della luce; 299792458 metri al secondo.

Frequenza = Velocità della luce / lunghezza radiale del genoma

Il genoma della sindrome respiratoria acuta grave da coronavirus 2 isolato 2019-nCoV WHU01, ha 29881 coppie di basi del RNA lineare.

Poiché è un RNA lineare, dobbiamo sottrarre uno da questo valore. 299881 – 1 = 29880.
La lunghezza radiale del genoma totale è 29880 x 6.88244785886747E-10 = 2.0564754202296000E-05
Frequenza = 2.99792458E + 8 / 2.0564754202296000E-05 = 1.4577974287994600000E + 13 Hz

Questa frequenza è troppo elevata anche per i generatori di segnale più spinti, ma può essere ridotta mediante l’uso delle sub-armoniche in ottava. Dimezzando ripetutamente la frequenza, possiamo ridurre la frequenza a un valore più ragionevole.

Ecco le frequenze (Hz) ridotte in ottave inferiori. È possibile selezionare la frequenza più elevata in funzione delle capacità del proprio generatore.

7288987143997,30 Hz
3644493571998,65 Hz
1822246785999,32 Hz
911.123.392.999,66 Hz
455.561.696.499,83 Hz
227.780.848.249,92 Hz
113.890.424.124,96 Hz
56945212062,48 Hz
28472606031,24 Hz
14236303015,62 Hz
7118151507,81 Hz
3559075753,90 Hz
1779537876,95 Hz
889.768.938,48 Hz
444.884.469,24 Hz
222.442.234,62 Hz
111.221.117,31 Hz
55.610.558,65 Hz
27.805.279,33 Hz
13.902.639,66 Hz
6.951.319,83 Hz
3.475.659,92 Hz
1.737.829,96 Hz
868.914,98 Hz
434.457,49 Hz
217228,74 Hz
108614,37 Hz
54307,19 Hz
27153,59 Hz
13576,80 Hz
6788,40 Hz
3394,20 Hz
1697,10 Hz

Conclusione

Applicando i principi radio all’antenna elicoidale del DNA, è possibile calcolare la frequenza di risonanza naturale del DNA bersaglio. Le sub-armoniche di questa frequenza possono quindi essere applicate per disabilitare i patogeni.

Note generali

  • Le frequenze del DNA dello Spooky2 possono essere utilizzate su qualsiasi dispositivo. Non sono specifici della macchina.
  • Le frequenze del DNA Spooky2 sono raccolte da più fonti e vengono aggiornate ogni pochi giorni per rilevare le mutazioni del virus e le correzioni del DNA.
  • I database del DNA dello Spooky2 contengono tutti i dati del genoma noti e completamente sequenziati.
  • Durante la pandemia di COVID-19, i database del DNA dello Spooky2 vengono aggiornati ogni volta che vengono rilasciati nuovi dati sul genoma.
  • I database del DNA dello Spooky2 contengono dati sul genoma. Le frequenze sono calcolate con la massima precisione e la massima risoluzione.
  • La velocità di propagazione dei segnali EMF è più lenta attraverso il tessuto rispetto al vuoto. Ciò riduce la lunghezza d’onda per ogni data frequenza. Poiché la lunghezza d’onda imposta il punto di risonanza, è necessario applicare un fattore di correzione. Il software Spooky2 lo chiama “fattore tissutale”. Le preimpostazioni dello Spooky2 applicano automaticamente questo fattore, se necessario.
  • Con lo Spooky Remote non si dovrebbe usare alcun fattore di tessuto, perché il segnale non passa attraverso i tessuti. Il segnale viene immediatamente riflesso nel DNA di destinazione.

Ringraziamenti

Vorrei ringraziare i moderatori del forum Spooky2 per l’assistenza nella creazione di questo documento.

Vorrei anche ringraziare Charlene Boehm. Il suo tentativo pionieristico di abbinare la lunghezza del DNA alle frequenze, quasi 20 anni fa, ha fornito l’impulso alla formulazione delle frequenze corrette.

Disclaimer

Le formule e i valori presentati in questo documento non sono provati e possono cambiare quando vengono scoperti metodi o valori più precisi.

La Cancer Clinic NZ Ltd, Clean Technologies, John White, Echo Lee, il personale di supporto e lo staff (di seguito denominato Team Spooky) non sono responsabili per danni o lesioni di qualsiasi tipo o forma che possono essere subiti da qualsiasi persona, animale, attrezzatura o qualsiasi altra cosa. Le Frequenze del DNA Spooky non sono state approvate per l’uso, da qualsiasi agenzia governativa o medica o servizio di ispezione. Il Team Spooky non ha presentato o sottinteso alcun affermazione medica.

Si consiglia di consultare sempre il proprio medico o altro operatore sanitario se si ha o si pensa di avere un problema di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.